Browsing All Posts filed under »Infowatch«

La Repubblica degli Zucconi e gli imbroglioni

gennaio 5, 2016

4

Donald Trump è stato colto ad usare, in uno spot per le primarie repubblicane, un pezzo di un video girato nell’enclave spagnola di Melilla spacciandolo per le riprese d’immigrati che entrano clandestinamente negli Stati Uniti. Politifact ne ha tracciato l’origine a ritroso fino a Repubblica e Vittorio Zucconi se ne è subito mostrato contento, anche troppo […]

Contro l’ISIS serve la virilità guerriera cristiana

novembre 19, 2015

1

Quelli di Tempi sembra che ce l’abbiano pompata con il Viagra, almeno a parole.  

«L’Orrore! L’Orrore!»,

novembre 18, 2015

1

   

Joystick Jihad verso Roma, la capitale trema

novembre 17, 2015

1

I capaci esperti informatici dei quali si può avvalere Giornalettismo si sono infiltrati nelle chat della Playstation usate dall’ISIS e hanno scoperto i piani del califfato per l’attacco alla capitale della cristianità. Il filo giusto da seguire è stato quello di Baptiste Burgy, il terrorista segnalato ieri in transito verso l’Italia insieme a due vetture […]

Dopo Parigi, quello che non vogliamo vedere

novembre 17, 2015

8

Dopo gli attacchi a Parigi si può tranquillamente affermare che non sia successo niente d’imprevedibile e anche che ora non esiste una «risposta» a quegli attacchi che non fosse possibile prima. Di più, non esiste una risposta risolutiva a un problema che non è quello, che pur ci tocca molto da vicino, degli attacchi a […]

Il terrorista sul barcone che non interessa a nessuno

novembre 13, 2015

1

La storia di Ben Nasr Mehdi non è niente di eccezionale, ma lo diventa considerando il tipo di visibilità che ha ricevuto dai media e l’attenzione che ha suscitato nei politici, anche tra quelli che a lungo hanno fatto campagna contro gli immigrati annunciando che tra di loro si sarebbero nascosti i feroci terroristi che […]

La bufala dell’ISIS che «fa strage di bambini»

novembre 11, 2015

3

Il video è stato diffuso da una fazione ostile all’ISIS in Yemen a corredo della notizia di una strage di bambini. La notizia è stata ripresa da alcuni media internazionali è poi arrivata sui nostri schermi grazie alla Stampa, che poi ha corretto il pezzo . Ma ci sono giornali che non hanno ancora rettificato nulla […]

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 8.055 follower