Il Corriere consiglia di trapanare l’iPhone 7, poi ci ripensa

Posted on 29 settembre 2016

5


Il 19 settembre scorso il Corriere ha pubblicato un video nel quale annunciava la soluzione «estrema, ma funzionante» al problema rappresentato dal fatto che il nuovo iPhone 7 esce di fabbrica senza il tradizionale jack audio da 3,5 millimetri, al quale collegare le cuffie. La Apple ha deciso infatti che se ne può fare a meno, ma moltissimi tra gli utenti non sono della stessa idea e questa decisione ha suscitato sensazione. Diceva il Corriere, a corredo del video, che basta fargli un bel buco con un trapano, con la punta de 3,5 milllimetri, e il gioco è fatto. Ci puoi infilare il jack delle cuffie.

buf2

L’idea è venuta a un canale YouTube, TechRax, solitamente dedicato a curiosità più o meno tecniche ed è ovviamente una presa in giro, anche se mortale per gli iPhone 7 posseduti da alcuni sprovveduti che pare che ci abbiano provato. L’emergere nel mondo di alcuni di questi (estremamente) stupidi ha aumentato a dismisura la la notorietà del video, che è diventato virale ed è così arrivato all’attenzione della redazione del maggiore quotidiano italiano, uno di quelli che dovrebbe stare sul podio dell’autorevolezza. Purtroppo in questo caso non è stato così e la gestione dell’errore non è stata tanto meglio dell’improvvida pubblicazione della bufala, presa e poi spacciata per buona ai proprio lettori.

Poi, un po’ alla volta, il dubbio d’aver commesso un errore si dev’esser fatto strada in redazione, tanto che il pezzo è stato corretto prima aggiungendo il dubbio, così:

buf1

E infine arrivando a una versione definitiva nella quale di diceva che in effetti si tratta di una bufala. Ovviamente, com’è d’abitudine in questi casi, il pezzo non riportava alcun accenno alle modifiche apportate, percettibili solo dall’url, nella quale permaneva la dicitura «estrema-ma-funzionante»:

buf5

Poi oggi è successo che queste acrobazie sono diventate oggetto di discussione sui social network e così, dopo che è stata fatta notare la questione dell’url rimasta com’era, il pezzo è improvvisamente scomparso, a 10 giorni dalla sua pubblicazione.

buf7
A rendere il tutto ancora più straniante c’è il fatto che, ora, sul Corriere resta solo un altro pezzo riferito a questa storia, una sobria gallery acchiappa-click pubblicata il 27 settembre e composta di 14 screenshot dello stesso video e relativi commenti, corredata da un testo che sfotte gli «improvvidi»  e gli «ingenui» che ci sono cascati, invitando a farsi quattro risate alle loro spalle. Sperando che nessuno degli improvvidi e ingenui dimori in Italia e che nessuno abbia trapanato il suo iPhone per merito del Corriere, non si può che essere d’accordo con chi ha immaginato la giusta nemesi nella distruzione di qualche di iPhone di proprietà dei giornalisti del Corriere, trapanato seguendo il prezioso consiglio dei colleghi.

Annunci
Messo il tag: , ,