L’epidemia di Ebola è quasi finita

Posted on 6 marzo 2015

0


La Liberia ha cominciato a contare i giorni che la separano dall’essere dichiarata «ebola free». L’OMS ha confermato che nel paese non ci sono stati nuovi contagi nell’ultima settimana.

Con buona pace dei catastrofisti e degli amanti dei titoli a effetto, l’epidemia di Ebola in Africa Occidentale si sta spegnendo e la Liberia, che insieme alla Sierra Leone e alla Guinea ha rappresentato l’epicentro dell’epidemia. I tre paesi sono gli unici nei quali le vittime si siano contate oltre le poche unità dei casi spuntati nei paesi vicini colpiti da contagi estemporanei e subito circoscritti o quelli nei quali sono tornati a curarsi gli operatori sanitari occidentali che si erano impegnati nel contrasto dell’epidemia.

ebola 7

In Liberia anche l’ultimo paziente colpito da Ebola ha lasciato l’ospedale, Beatrice Yardolo, un’insegnante di 58 anni, e non si registrano più contagi da una settimana. All’apice dell’epidemia, cominciata nel maggio scorso, si contavano a centinaia. Secondo i dati dell’OMS da allora i contagiati sono stati 23.969 e 9.807 invece i deceduti, di questi più di 9.000 casi con 4.117 vittime sono stati registrati in Liberia, che è quindi il paese che ha pagato lo scotto maggiore in termine di perdite.

Dati in calo, anche se non ancora abbastanza, anche in Guinea e Sierra Leone, che insieme hanno registrato 132 casi nella scorsa settimana e dove ora si concentrerà lo sforzo delle organizzazioni locali e internazionali per tracciarli uno a uno fino a rintracciare e seccare ogni linea di contagio rimasta attiva nei due paesi.

Pubblicato in Giornalettismo

Advertisements
Messo il tag: , , ,