Il giornalismo del copincolla all’opera

Posted on 17 ottobre 2014

0


Oggi Giornalettismo ha pubblicato un pezzo sulla censura di tre blogger norvegesi da parte di H&M, che non gradiva si raccontasse quel che succede nelle fabbriche dei suoi fornitori in Cambogia. Come per magia, con il passare del tempo sono spuntati in rete diversi articoli costruiti con un patchwork realizzato, esclusivamente, con copincolla tratti dall’articolo di Valentina Spotti e con i video selezionati per l’articolo. In pratica tutti gli esempi di seguito non sono altro che l’articolo originale, parola per parola, più o meno sforbiciato qua e là e presentato con titoli diversi. Un’operazione portata a termine sia da testate «old journalism» che da altre che esistono solo sul web, a testimonianza di quanto sia diffusa la pratica. Che ha anche un nome proprio e si chiama plagio.

 

Il Messaggero ‎- 4 ore fa
LA SFIDA DI ANNIKEN Anniken Jørgensen, 17 anni, è una delle tre blogger che … LA DENUNCIA E così, grazie al tam tam del web, la denuncia di Anniken ha  diventando virale insieme alla sua iniziativa di boicottare H&M e i suoi abiti. Fino al punto che la stessa azienda ha chiesto di poterla incontrare …

2 ore fa – E così, grazie al tam tam del web, la denuncia di Anniken ha cominciato a prendere il largo, diventando virale insieme alla sua iniziativa di boicottare H&M e i suoi abiti, fino al punto che la stessa azienda ha chiesto di poterla incontrare nella sede principale di Stoccolma annunciando, nello stesso tempo, …

Cosa si nasconde dietro i vestiti di H&M? La blogger 

4 ore fa – E così, grazie al tam tam del web, la denuncia di Anniken ha cominciato a prendere il largo, diventando virale insieme alla sua iniziativa di boicottare H&M e i suoi abiti. Fino al punto che la stessa azienda ha chiesto di poterla incontrare nella sede principale di Stoccolma annunciando, nello stesso

7 ore fa – La ragazza ha cominciato a fare i nomi delle aziende coinvolte nello … E così, grazie al tam tam del web, la denuncia di Anniken ha  virale insieme alla sua iniziativa di boicottare H&M e i suoi abiti. Fino al punto che la stessaazienda ha chiesto di poterla incontrare nella sede principale di Stoccolma.
Annunci
Messo il tag: