L’incoerenza di Beppe Grillo sul segreto di stato

Posted on 22 aprile 2014

20



Era il 2010, sul sacro blog Beppe scriveva a proposito della strage di Piazza Fontana:

Il segreto di Stato sui documenti relativi alla strage va tolto, Chi ha interesse a mantenerlo? Qualcuno che è ancora nelle Istituzioni?

Oggi che Renzi ha annunciato il decreto per toglierlo, il sacro blog ospita invece il delirio del coordinatore della comunicazione per i deputati del M5S (nell’immagine), pagato con soldi pubblici dai nostri dipendenti per dire tutta la verità e nient’altro che la verità ai cittadini, che sbraita dicendo che togliere il segreto di stato non serve a niente. Strano. Cosa sarà cambiato nel frattempo, a parte che a togliere il segreto su quella e altre stragi è stato un avversario di Grillo?

Annunci
Posted in: Bagatelle, Italia, Trash