Le scie chimiche, le lasciano gli avvoltoi

Posted on 19 novembre 2013

13



Puntuali come le tasse, dopo ogni disgrazia spuntano quelli delle scie chimiche. E non poteva mancare la denuncia di Rosario Marcianò, esponente di punta di questo gruppo di fantasiosi che campa d’allarmismo.

Scrive Rosario Marcianò dalla sua pagina Facebook:

Omicidio volontario e strage in Sardegna. Fenomeno artificiale. Si noti il cono con orgine sulle coste dell’Africa. Nessuna fonte anticiclonica sul Tirreno. Non a a caso il fenomeno indotto è stato chiamato “Cleopatra”. I meteorologi e le autorità preposte mentono!

QUELLI DI HAARP E DELLE SCIE CHIMICHE – Per gli alieni al genere, Marcianò (nell’immagine in copertina) sostiene che l’alluvione, come già altre alluvioni, ma anche terremoti e fenomeni naturali assortiti, sia stata provocata volontariamente usando non si sa bene come le scie chimiche e le antenne del progetto HAARP, negli anni accusate di ogni nefandezza in giro per il mondo. Anche il recente tifone Hayan sulle Filippine, secondo il sito di Marcianò è stato provocato ad arte. Una credenza condivisa da un discreto numero di complottisti allo sbaraglio, che hanno onorato la pagina di Marcianò di più di 200 commenti in breve tempo, la maggior parte dei quali in grandissima sintonia con l’autore.

rosario marciano 1

ALLARME ROSSO – C’è così che rimbalza la denuncia con grande spargimento d’esclamativi: «È un vero delitto di Stato …. Una vergogna !!! È le Tv fanno vomitare… Xché nessuno dice i veri motivi di questa strage..!!!».Poi ci sono quelli che insultano gli assassini del governo che fanno queste cosacce, quelli che sono contenti dell’autorevole conferma: «non avevo dubbi… troppo concentrazione di pertrbazioni …..» e chi invoca finalmente chiarezza: «Che non si chiamino più temporali, per cortesia. Sono attacchi, bombardamenti di acqua e stragi di Stato. Quando sentirò qualcuno – dall’altra parte della barricata – usare queste parole, allora si parlerà la stessa lingua.»

I PALADINI DELLA VERITÀ – Poi ci sono quelli che se la prendono con chi denuncia il dissesto idrogeologico e il riscaldamento globale:

@Andrea dentini ..t.han fregato….il surriscaldamento globale e’ UNA CAZZATA….devi studiare…. 2)guarda in cielo…tutto normale no?beh 30 anni fa le scie non c.erano!!!!! Studia!!!informati poi PARLA

… e con quelli che disinformano: «Stamattina ore 7.30 su unomattina ho ascoltato castronerie mostruose da una tuttologa di Stato che alla domanda su Filippine, Sardegna e tornado negli Usa ha risposto che dobbiamo tutti sentirci a rischio a causa nostra, dell’inquinamento e che dobbiamo prenderci cura dell’ambiente in cui viviamo, casa x casa, condominio x condominio….l’avrei attaccata al muro insieme a tutta la Rai se li avessi avuti a portata di tiro!». Una decisione e un’assertività che derivano dall’essere convinti di saperla lunga e non da oggi:

«ormai noi che seguiamo questi fenomeni sappiamo che non sono più naturali già da tempo … un anno tocca a sardegna poi sicilia liguria toscana Piemonte e così via… altro che fenomeni millenari … piogge da oltre 400 mm in poche ore sono delle vere e proprie bombe … è un attacco vero e proprio … è da metà ottobre che bloccano i flussi normali di aria fredda da nord evitando la mescola naturale nell’atlantico … ovvio che questo comporta un elevato surriscaldamento dell’area mediterranea con conseguente bomba quando decidono di aprire un varco e indirizzare le correnti di aria fredda in dei punti precisi … ormai non ci caschiamo più … sono degli attentati veri e propri … il tutto unito ad una indecente manutenzione dei corsi d’acqua e una speculazione edilizia esagerata, causano vittime ogni anno … senza sosta …

GLI ULTRAS – Ovviamente chi appare sulla pagine per esprimere dubbi o dare dello sciacallo all’autore, ci sono anche quelli, è subito affrontato a muso duro e con argomenti di ferro:

@federico rossi anche il tornado che c’e’ stato davanti casa mia in abruzzo e’ normale… vento a 200kmh…mare forza 11…pioggia in un giorno come in un anno…. solo che io in 35 anni nn l.ho mai visto hahahhahah ma tanto il problema sai qual.e’??? CHE LE PERSONE NON VOGLIONO VEDERE.NON VOGLIONO REAGIRE E ATTACCANO SEMPRE CHI LI AIUTA!!! LORO PREFERISCONO COPRIRSI GLI OCCHI E PENSARE CHE “VA TUTTO BENE” …POI sperano hahahhah ma quando poi si accorgono impazziscono….LA MENTE MENTE A CHI E’ DEBOLE!!

E LE RAGNATELE NO? – C’è persino quello che ritira fuori la bufala delle ragnatele che invece sarebbero misteriosi polimeri dalla composizione sconosciuta:

«Poi, così, una domanda: riguardo alle segnalazioni delle ragnatelete (OVVIO CHE SI TRATTA DI POLIMERI DA RICADUTA, DATE LE ANALISI), dite che i famosi ragni di cui si parla tanto, prima non esistevano? E hanno migrato tutti adesso? E tutti insieme? Minchia sono più organizzati delle rondini, ma nessuno se n’era mai accorto. STRANO che escano proprio come risposta A SITUAZIONI POCO CHIARE. DISINFORMATORI A PAGAMENTO, NON E’ CHE NEGANDO, RIUSCITE A RISOLVERE IL PROBLEMA. IL PROBLEMA C’è, è REALE, SIETE VOI CHE SIETE STACCATI DALLA REALTA’, VI HANNO COMPRATO L’ANIMA.»

UNA FOLLIA – Un vero e prorio delirio, che si ripete identico a ogni catastrofe naturale, con la denuncia dell’attacco da parte dei cattivoni, anche se non se ne capisce bene lo scopo, e poi il diluvio di commenti che sembrano uscire da un copione comico scritto male, anche se alcune uscite riescono effettivamente a strappare un sorriso. Una gran tristezza, gente impermeabile a qualsiasi obiezione, fedeli del culto delle scie chimiche che passano interi anni della loro vita a denunciare complotti immaginari e impossibili alimentando l’esibizionismo de maestri del genere, rapidi a lanciarsi sulle tragedie per il loro miserabile tornaconto.

Pubblicato in Giornalettismo

Bonus Round: il miglior commento ricevuto finora, tuttodunfiato:

«se secondo voi dei reticolati nel cielo che formano figure geometriche sono normali, se il fatto che negli ultimi dieci anni ci son stati piu terremoti e catastrofi naturali che negli ultimi 200 (dato controllabile tranquillamente nel web), se il fatto che la gente ritrovi polimeri che cadono dal cielo (dimostrato scientificamente che sono polimeri artificiali) e che i metalli pesanti tipo barrio e alluminio sono nell’aria e nella terra a livelli altissimi, se per voi tutto ciò è allarmismo o siete dei ciechi, o non volete vedere, o siete completamente imbecilli… una volta è un caso, due volte possono essere un caso, tre volte pure, ma quando i casi cominciano a diventare centinaia diventano prove, wake up cazzo, bella disinformazione del cazzo, giornalettismo è un titolo perfetto per dei disinformatori come voi, e smettela di screditare i marcianò e tutta la gente che si sbatte AGGRATIS per informare i loro fratelli ( vi ricordo cari debinkers del cazzo che guiardacaso la pèolizia postale ha fatto irruziione pochi giorni fa a casa dei marcianò per sequestrare il materiuale di ricerca da loro reperito in tutti questi anni, ma secondo voi anche questo è un caso) SIETE RIDICOLI!!!!! e comunue anche un babbeo puo tranquillamente notare che il cielo come lo conoscevamo anche solo 15 anni fa non è lo stesso di oggi, potete ingannare i bambini al massimo ma non noi che il cielo sappiamo bene di colore è»

Annunci