A proposito della posta elettronica e degli hacker

Posted on 26 aprile 2013

6



Mai usare lo stesso account di posta per fare tutto. Mai mescolare lavoro e formalità con le questioni private nella posta. Mai usare lo stesso indirizzo per intrattenere relazioni clandestine, sottoscrivere servizi in rete, ordinare la spesa e tenere i rapporti formali.

Non è solo una questione di proteggersi dagli hacker, dai compagni, dai parenti o dai colleghi curiosi, e nemmeno di evitare esiti catastrofici come quelli che hanno investito la povera Giulia Sarti, offrendo su un piatto d’argento tutta la vostra vita al primo che passa, è una questione di puro buon senso.

Qualcosa che, se nel nostro paese esistessero tracce di cultura informatica, insegnerebbero alle elementari o anche prima, come s’insegna a riporre la biancheria nell’armadio, le carte nella scrivania e il cibo nella dispensa.

Posted in: Bagatelle, Net world