Le risposte di Gianluca Galletto

Posted on 7 febbraio 2013

0



Un paio di giorni fa ho dedicato un pezzo a un opaco candidato del PD per i seggi riservati agli italiani all’estero. Arrivati al 7 febbraio Galletto non risponde ancora, in compenso su Twitter Leonardo Auricchio e a margine dell’articolo su Giornalettismo Gerardo Spagnuolo (che dice di essere dello staff del candidato, sono le identità che esibiscono gli account impiegati, la seconda in particolare non verificata), si sono impegnati in una serie di risposte che, più che rispondere, si sono risolte in una serie d’accuse e insinuazioni nei miei confronti.

La tesi di Auricchio è che Galletto non risponda a domande sulla sua candidatura perché troppo impegnato con la campagna elettorale, la mia che sia la battuta migliore in mezzo a un’esibizione tristissima da parte di persone inadatte mandate allo sbaraglio dal candidato o immolatesi in sua vece volontariamente, per amicizia o vicinanza. Particolarmente trash lo spam su Giornalettismo, dove usando lo stesso IP l’ignoto autore ha postato anche una serie di astuti commenti firmati a mio nome, roba che nemmeno i bambini…