Browsing All Posts filed under »Wikileaks«

L’ISIS da Gaza a Riyad

luglio 16, 2014

0

Spuntano le prime testimonianze visive della presenza dell’ISIS a Gaza, dove difficilmente si radicherà, ma allo stesso tempo si comincia ad avvertirne la presenza anche in Egitto, Giordania ed Arabia Saudita, che si trova nella scomoda posizione di chi ha creato un mostro di cui ha perso il controllo. Quando gli uomini dell’ISIS hanno conquistato […]

Cittadino esemplare, 86 anni, schedato e indagato dal governo americano

luglio 15, 2014

2

Quando James Prigoff si è reso conto che FBI e altre autorità indagavano sul suo conto non l’ha presa bene e ha fatto causa all’agenzia lamentando la lesione dei suoi diritti costituzionali, oltre all’evidente inefficacia di un programma di sorveglianza che spia e tormenta inutilmente i cittadini americani. Questa è la dichiarazione, che Prigoff ha […]

Agente della CIA colto a spiare il parlamento tedesco

luglio 7, 2014

0

Le autorità tedesche hanno arrestato una spia al soldo degli americani. L’uomo, un trentunenne tedesco, ha passato a Washington informazioni sulla speciale commissione parlamentare che indaga sullo spionaggio di NSA ai danni delle istituzioni di Berlino. Il Bundesnachrichtendienst (BND), i servizi segreti tedeschi che hanno competenza sullo spionaggio nel territorio nazionale, ha arrestato un tedesco […]

TISA. Wikileaks svela un altro negoziato-truffa protetto dal segreto

giugno 23, 2014

0

Il Trade In Services Agreement (TISA) emerge all’improvviso dalle nebbie del segreto grazie a Wikileaks e si mostra subito in tutta la sua pericolosità. I documenti pubblicati dall’organizzazione di Julian Assange, che proprio in queste ore compie il secondo anniversario da rinchiuso nell’ambasciata dell’Ecuador, sono stati distribuiti in collaborazione con le testate di diversi paesi, […]

Il Datagate inguaia anche i servizi tedeschi

giugno 19, 2014

1

Nota: a ruota di Der Spiegel, The Intercept ha pubblicato altro materiale relativo alle intercettazioni dei cavi che portano la rete attraversi i mari e i continenti Grosso guaio per Angela Merkel e i suoi servizi segreti, un’inchiesta di Der Spiegel rivela che NSA americana e Bundesnachrichtendienst (BND) collaborano molto di più di quanto rivelato […]

Il mondo dopo Snowden

giugno 10, 2014

0

Il 9 giugno dell’anno scorso Edward Joseph Snowden si è rivelato al mondo, spiegando di essere la fonte del Datagate, lo scandalo dello spionaggio angloamericano esposto e denunciato da Glenn Greenwald e Laura Poitras pochi giorni prima. E che aveva ancora molto altro da rivelare. «Ed» Snowden, nato nel 1983, era volato dalle Hawaii ad […]

Lo scambio di prigionieri che ha mandato in tilt i repubblicani

giugno 6, 2014

0

Bowe Bergdahl è stato liberato in cambio di cinque talebani. Bowe Bergdahl è un disertore. Bowe Bergdahl è una vittima. Così parecchi politici americani sono rimasti presi in mezzo tra chi costruiva storie per danneggiare Obama e chi per proteggerlo, offrendo uno spettacolo di dubbio gusto. La storia di Bowe Bergdahl è ormai nota per […]

Le vendite d’armi da record dei pacifisti europei

giugno 5, 2014

0

La Svezia che un tempo era avanguardia pacifista e la neutrale Svizzera, sono tra i maggiori esportatori di armi nel mondo, non senza un discreto spargimento d’ipocrisia. La Svezia è il terzo paese al mondo per valore pro-capite nell’export di armi dietro a Israele e Russia, il governo incassa oltre 53 dollari per ogni abitante […]

Il pezzo di Datagate che Londra era riuscita a fermare

giugno 4, 2014

1

I servizi segreti del Regno Unito erano riusciti a evitare che The Guardian pubblicasse i segreti più rilevanti, ma nulla hanno potuto quando le informazioni di Snowden hanno raggiunto The Register e sono finite online. Sono dati considerati «strap 3» ovvero tre livelli sopra il segreto, e comprendono la localizzazione di alcune basi attaverso le […]

Snowden ha parlato agli americani

maggio 30, 2014

0

In una lunga intervista Edward Snowden spiega che era proprio una spia, non solo un tecnico di un certo livello e che a spingerlo alla ribellione è stata la coscienza, che ora finalmente gli ha permesso di ritrovare il sonno. La settimana scorsa Edward Snowden si è incontrato in un hotel di Mosca per quasi […]

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 5.327 follower