Browsing All Posts filed under »War on Terror«

I palestinesi rapiscono, gli israeliani catturano

luglio 20, 2014

0

Da Gaza annunciano la “cattura” di un prigioniero israeliano. I giornali italiano la traducono con il “rapimento” di uno che ora sarebbe “ostaggio”. La stampa anglosassone usa invece correttamente il termine “captured” e l’idea di usare “kidnapped” non è venuta a nessuno. La bizzarra idea che un soldato catturato in battaglia mentre partecipa a un’invasione […]

Quelli che negano l’esistenza dello stato di Palestina

luglio 18, 2014

23

Lo stato di Palestina è una realtà, tanto che è stato accolto all’ONU con lo status di «Non Member Observer State» e che oggi il nostro paese ospita una «Ambasciata» palestinese, mentre prima ospitava la «Delegazione» palestinese in Italia. La qualifica di stato Osservatore non ne indebolisce lo status, la Svizzera lo ha avuto per […]

L’ISIS da Gaza a Riyad

luglio 16, 2014

0

Spuntano le prime testimonianze visive della presenza dell’ISIS a Gaza, dove difficilmente si radicherà, ma allo stesso tempo si comincia ad avvertirne la presenza anche in Egitto, Giordania ed Arabia Saudita, che si trova nella scomoda posizione di chi ha creato un mostro di cui ha perso il controllo. Quando gli uomini dell’ISIS hanno conquistato […]

Panico in Israele?

luglio 10, 2014

4

Allan Sørensen è un corrispondente danese e ci mostra come la popolazione di Sderot, località ai confini con la striscia di Gaza, si goda i bombardamenti dei palestinesi come se fosse al cinema, tanto da applaudire le esplosioni. Una corrispondenza che sembra fare a pugni con quelle che vogliono gli israeliani terrorizzati dai bombardamenti palestinesi. […]

A sorpresa, Ashraf Ghani è il nuovo presidente dell’Afghanistan

luglio 7, 2014

0

Vince Ashraf Ghani e ora bisognerà vedere se il suo principale rivale, Abdullah Abdullah, griderà ai brogli o riconoscerà il risultato. Finisce l’era Karzai e le prime elezioni apparentemente libere e contese dell’Afghanistan non mancheranno di suscitare polemiche: al primo posto infatti secondo la commissione elettorale c’è Ashraf Ghani, con il 56,44% dei consensi, che […]

Pakistani all’attacco in Waziristan, profughi in fuga

giugno 21, 2014

0

L’apertura di colloqui di pace tra governo pakistano e i talebani non ha portato la pace, ma una frattura tra gli stessi talebani, della quale ora il Pakistan sembra giovarsi, al punto di tentare l’ennesima offensiva nel  Waziristan settentrionale, provincia inaccessibile ai confini dell’Afghanistan e santuario talebano per eccellenza. I bombardamenti aerei dei giorni scorsi […]

Rumor di golpe in Yemen

giugno 21, 2014

0

C’è tensione a San’a’, nella capitale yemenita, dove si rincorrono voci di golpe e il presidente Abd-Rabbu Mansour Hadi corre al riparo come può. La minaccia ha il nome di Ali Abdullah Saleh, che Hadi conosce bene per essere stato il suo vicepresidente dal 1994 al 2012 e anche presidente a interim quando il vecchio […]

Il Datagate inguaia anche i servizi tedeschi

giugno 19, 2014

1

Nota: a ruota di Der Spiegel, The Intercept ha pubblicato altro materiale relativo alle intercettazioni dei cavi che portano la rete attraversi i mari e i continenti Grosso guaio per Angela Merkel e i suoi servizi segreti, un’inchiesta di Der Spiegel rivela che NSA americana e Bundesnachrichtendienst (BND) collaborano molto di più di quanto rivelato […]

Il mondo dopo Snowden

giugno 10, 2014

0

Il 9 giugno dell’anno scorso Edward Joseph Snowden si è rivelato al mondo, spiegando di essere la fonte del Datagate, lo scandalo dello spionaggio angloamericano esposto e denunciato da Glenn Greenwald e Laura Poitras pochi giorni prima. E che aveva ancora molto altro da rivelare. «Ed» Snowden, nato nel 1983, era volato dalle Hawaii ad […]

Lo scambio di prigionieri che ha mandato in tilt i repubblicani

giugno 6, 2014

0

Bowe Bergdahl è stato liberato in cambio di cinque talebani. Bowe Bergdahl è un disertore. Bowe Bergdahl è una vittima. Così parecchi politici americani sono rimasti presi in mezzo tra chi costruiva storie per danneggiare Obama e chi per proteggerlo, offrendo uno spettacolo di dubbio gusto. La storia di Bowe Bergdahl è ormai nota per […]

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 5.309 follower