Browsing All Posts filed under »Proteste«

Cosa succede in Venezuela, spiegato bene

febbraio 25, 2014

0

Le proteste in Venezuela sono difficili da decifrare anche perché governo e opposizione hanno ugualmente le idee poco chiare su come trarre il paese da una situazione difficile e sono concentrati sulla sfida per il potere a colpi di pessima propaganda. In Venezuela va male e il governo Maduro sembra avere poche idee su come […]

Perché nessuno sa cos’è il TAFTA?

dicembre 9, 2013

5

Ancora negoziati segreti, ancora accordi “bilaterali” scritti dalle corporation che dovrebbero diventare legge per tutti, impattando sulla vita di milioni di persone. La stesura del Transatlantic Free Trade Area (TAFTA) o anche Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP) segue in tutti i sensi le tracce del famigerato ACTA (Anti-Counterfeiting Trade Agreement) già cassato del parlamento […]

L’Etiopia resta un inferno per i giornalisti

novembre 12, 2013

0

Il regime etiope resta indifferente alle proteste internazionali e non concede tregua agli oppositori, la sparizione di Zenawi non sembra aver incrinato metodi e determinazione del partito unico al potere. Il Fronte Democratico Rivoluzionario d’Etiopia (EPRDF) è al potere dal 1996 e non sembra aver risentito della dipartita di Meles Zenawi, che da allora fino […]

No woman, no drive

ottobre 26, 2013

4

Attivisti sauditi islamicamente corretti, cantano per i diritti delle saudite. Il video è molto piacevole ed è anche notevolissimo per gli standard locali, questi che cantano rischiano la galera e anche di peggio se la loro inizitiva non piacerà là dove si puote ciò che si vuole.

L’UE reagisce allo spionaggio, Washington tace, filoamericani allo sbando

luglio 1, 2013

20

Nel weekend, dopo ulteriori rivelazioni da parte di Der Spiegel e del Washington Post, è montata la furia europea contro l’amministrazione americana. È un problema di sicurezza nazionale, scrive Der Spiegel riferendosi allo spionaggio americano ai danni delle istituzioni e dei cittadini tedeschi. Già dalle prime rivelazioni su PRISM era apparso evidente che gli Stati Uniti […]

Caso Snowden, da che parte stare

giugno 26, 2013

38

Non sono proprio amletici i dubbi che aleggiano sul caso, ma nessuno sembra interessato ad affrontarli e a scioglierli, c’è piuttosto la tendenza a evadere le grandi questioni di principio a costo di rifugiarsi nella banalità o nella partigianeria, pur di non affrontare evidenze sgradevoli. LE COSE CERTE - Ci sono alcuni punti fermi che si […]

Ecclestone e Todt, parlano gli sciacalli del Bahrein

aprile 19, 2013

1

In Bahrein da oltre due anni ci sono proteste quotidiane, represse brutalmente da un regime monarchico di stampo feudale. Bernie Ecclestone e Jean Todt sanno benissimo quel che accade in Bahrein, due anni fa hanno dovuto saltare l’appuntamento perché non c’erano le condizioni di sicurezza per correrlo, l’anno scorso ce l’hanno fatta tra mille polemiche […]

Land grabbing, un rebranding di successo per lo scandalo dei biocarburanti

aprile 18, 2013

0

A un certo punto della storia umana il latifondo è stato considerato da molti l’essenza stessa dell’ineguaglianza, un totem da abbattere frazionando le enormi estensioni di terre, spesso incolte, accumulate dalla nobiltà. L’operazione si rivelò più complicata in quei paesi dove il latifondo era stato esportato con successo dal colonialismo europeo, che dismessi i panni […]

C’era una volta Indymedia

aprile 15, 2013

15

Una notevole eccezione come Indymedia Atene è stata invece spenta dal governo. Nato nel 1999, il network si è spento lentamente insieme al movimento altermondista, superato dall’evoluzione della rete e dallo scemare del primo movimento globale sorto dopo il tramonto del comunismo. Se oggi si digita l’indirizzo di italy.indymedia.org si arriva a una pagina splash […]

Sud Sudan: lo stato più giovane del mondo è quasi morto

dicembre 16, 2012

0

Da quando nell’estate del 2011 è stata sancita l’indipendenza del Sud Sudan non è passato molto, ma in questo lasso di tempo si è già visto il peggio. Secondo l’ONU circa 2.400 persone sono state uccise da allora in scontri tribali o tra il governo e vari “ribelli” e tra le vittime si sono contati […]

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 4.857 follower