Browsing All Posts filed under »Congo«

Congo, lo strano golpe finito male

dicembre 30, 2013

0

Tentativo di golpe in Congo, forse, che pare fallito miseramente per l’assoluta mancanza di capacità militare. Timori per le famiglie italiane bloccate nel paese in attesa dei bambini adottati, mentre la capitale Kinshasa è stato teatro di numerosi confronti a fuoco tra esercito e golpisti. Si lamentava da tempo e le motivazioni di quanto è […]

Congo, fine del M23, ma non dei problemi

novembre 6, 2013

1

Il governo di Kinsasha festeggia il riscatto dopo tante umiliazioni e il M23 abbandona le armi da sconfitto annunciando che proseguiirà la lotta con mezzi « esclusivamente politici». Sembra finita ingloriosamente la ribellione del gruppo del 23 Marzo (M23), dalla data dell’accordo con il quale era stata disposta la loro integrazione nell’esercito congolese, poi risoltasi […]

Il Congo non va

ottobre 10, 2013

2

La situazione in Kivu, lungi dal rilassarsi si complica, molti attori giocano le loro carte in una crisi che nessuno sembra avere voglia e mezzi per risolvere e che resta intimamente legata alla debolezza del governo congolese. La situazione sul campo a sentire gli ufficiali dell’ONU impegnati nel paese, vede il movimento armato M23 abbastanza […]

Come salvare i bambini dalle miniere

agosto 30, 2013

0

Anche in un paese più tra i più stabili e sviluppati dell’Africa come la Tanzania, i bambini finiscono in miniera spinti dal bisogno o attirati da improbabili miraggi di ricchezza. Il fenomeno è simile a quello che si è sviluppato nel vicino Congo, nonostante la presenza di leggi severe che vietano il lavoro minorile, di […]

Mercenari allo sbaraglio, finisce male

agosto 24, 2013

0

Tjostolv Moland e Joshua French sono due ex militari norvegesi che hanno cercato fortuna mercenaria nel cuore dell’Africa, trovando l’esatto contrario. Tjostolv Moland è morto in cella a 32 anni, non si sa ancora se suicida o ucciso, ma le cronache sembrano escludere la malattia, causa di morte abbastanza comune nelle prigioni congolesi. Moland, una […]

Quando stupriamo ci sentiamo liberi

luglio 27, 2013

0

Ma anche: “stuprare ci dà molto piacere” e altri orrori. Sono le frasi agghiaccianti dei soldati congolesi protagonisti degli stupri di massa nella città congolese di Minova, sulla quale hanno sfogato la loro rabbia dopo essere stati messi in fuga dai ribelli del M23 il 22 novembre scorso. Invece di combattere i ribelli hanno sfogato […]

Nel Kivu si spara di nuovo

luglio 20, 2013

0

Gli ultimi mesi sembrano essere serviti al governo per pianificare una robusta offensiva, ma ancora una volta Kinsasha potrebbe aver sbagliato malamente i suoi conti. IL POMO DELLA DISCORDIA - In teoria la questione sarebbe tutta riducibile al trattamento degli ex-guerrriglieri tutsi, che secondo gli accordi del 23 marzo 2009 dovevano essere integrati nelle forze regolari […]

Le miniere che mangiano bambini

giugno 29, 2013

1

Il Congo è stato definito uno scandalo geologico per la ricchezza del suo sottosuolo, che è stata anche la dannazione della sua popolazione, che da sempre muore giovane e che negli ultimi anni è spinta in massa verso il lavoro in miniera. L’ARRIVO DEI CIVILIZZATORI - Non ci sono molte cronache dal Congo prima dell’arrivo degli […]

Quando a stuprare sono i buoni

aprile 14, 2013

1

Una pagina vergognosa per l’esercito congolese, ma anche un pessimo segnale per una regione da anni teatro di violenze senza paragoni. Negli ultimi mesi la regione del Nord Kivu è stata scossa dalla ribellione del gruppo M-23, che fin dal nome si rifà agli accordi firmati il 23 maggio di qualche anno fa per il […]

Golpisti congolesi in trappola in Sudafrica

febbraio 9, 2013

0

Golpisti incalliti, ma un po’ improvvisati. 19 persone appariranno davanti alla Pretoria Regional per essere accusati della violazione del  Foreign Military Assistance Act, la legge sudafricana che proibisce l’organizzazione e l’attività mercenaria ai cittadini sudafricani e nel territorio del paese. Un’azione congiunta del Crime Intelligence and Protection Services e della Crimes Against the State, che […]

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 4.884 follower