Browsing All Posts published on »gennaio, 2013«

La Francia ha vinto la guerra in Mali

gennaio 29, 2013

3

Quelli che non sono morti in combattimento sono scappati, niente più islamisti nelle città settentrionali del Mali. Con l’annuncio dell’occupazione da parte dei francesi della città di Timbuctù e il quasi contemporaneo annuncio da parte dello MNLA di aver “ripreso” Kidal dopo che gli islamisti se n’erano andati, la guerra in Mali si può dire conclusa nel […]

Caso Icesave, l’Islanda non deve pagare

gennaio 28, 2013

2

La vicenda aveva scatenato la fantasia di economisti da sbarco e populisti allo sbaraglio “L’Islanda non ha ripagato il suo debito”, in questa frase si può riassumere il perno di molte narrazioni che negli ultimi anni hanno usato questa frase, falsa, per proporre di fare lo stesso in Italia. All’ombra della crisi del 2008 l’Islanda si […]

Quegli utili analisti

gennaio 27, 2013

1

I “pensatoi” americani, imitati anche dalle nostre parti, fatturano alla grande vendendo aria finissima Pochi giorni fa l’Eritrea è stata luogo di un tentativo o di una minaccia di golpe militare che ha colto di sorpresa la comunità internazionale. Eppure sulla stabilità della spietata e fallimentare dittatura di Afewerki non c’era troppo da scommetterci, visto […]

Non è successo niente in Eritrea

gennaio 26, 2013

1

In settimana l’annuncio di un golpe, poi più nulla o quasi Hanno preso il ministero dell’informazione, all’interno ci sono gli studi della televisione di stato, l’unica. Hanno costretto il direttore a leggere una dichiarazione nella quale chiedevano il rispetto della costituzione, il rilascio dei prigionieri politici e… Poi gli hanno staccato il segnale e la […]

Golpe annunciato all’ugandese

gennaio 26, 2013

0

Nel paese si parla di una possibile levata di scudi dei militari, ma per ora, nonostante l’acceso dibattito per ora non si è mosso niente. L’esercito ugandese sarebbe stanco della clamorosa corruzione dell’esecutivo e mediterebbe un golpe. Secondo buona parte degli ugandesi a tirare le fila dell’esercito e di queste voci ci potrebbe essere lo […]

Netanyahu bastonato, ma ancora in sella

gennaio 24, 2013

1

Hanno vinto i “tour dell’ottimismo” di Lapid. Alla radicalizzazione della Knesset verso destra, sembrano aver risposto un maggior afflusso di elettori e il desiderio di cambiamento di molti delusi dal governo di destra, costringendo Netanyahu a una vittoria di misura. Il primo ministro israeliano ha già ringraziato gli elettori per averlo voluto di nuovo alla […]

Chi ha sdraiato Pontifex?

gennaio 22, 2013

3

Non si sa chi ringraziare…  Il male ha vinto, Pontifex è morto Il discusso sito d’apologetica cattolica è spirato misteriosamente Travolti dalle disavventure giudiziarie? Colpiti dall’ira vaticana? Convertiti all’omosessualismo? Un mistero sembra circondare la sparizione del famigerato sito Pontifex.roma.it, che da oggi al suo consueto indirizzo propone solo una pagina standard del provider Aruba che […]

Algeria, anatomia di un disastro

gennaio 21, 2013

6

Un disastro, ma anche per i qaedisti. “Le forze algerine hanno usato i mezzi adatti alla situazione”, sta tutto in questa frase del presidente francese Hollande il framing che si è deciso d’adottare per inquadrare l’incidente algerino. Incidente che visto con lo sguardo consueto del politico occidentale, avaro delle vite dei suoi, appare in verità […]

Areva, la padrona del Niger

gennaio 20, 2013

2

Il gigante del nucleare francese fa quel che vuole in Niger . Dicono le notizie che “Areva dovrà pagare al governo nigerino 35 milioni di euro in tre anni per compensare il ritardo nell’avvio dello sfruttamento della miniera di uranio di Imouraren”. L’apertura prevista per il 2012, è slittata al 2014 e oltre, anche a causa di […]

Fuck Me In The Ass Because I Love Jesus

gennaio 19, 2013

11

Gli anni dell’amministrazione Bush hanno coinciso con l’adozione di una originale politica per la prevenzione delle nascite fondata sulla promozione dell’astinenza e sull’idea di far pronunciare a ragazzi e ragazze, in genere figli di bigotti in massima parte bianchi e residenti nella Bible Belt, un pubblico impegno a mantenere la verginità. I predicatori evangelici (ma […]

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 5.330 follower